Sebo: i cibi e gli integratori consigliati per ridurne la produzione

Anche l’alimentazione occupa un ruolo importante nella lotta alla dermatite seborroica. Vi sono nello specifico alcuni cibi che possono aiutare a ridurre la produzione di sebo. L’elenco di alimenti e integratori che possono risultare di supporto include:

– I cereali integrali, per il basso indice glicemico, caratteristica che riduce la produzione di grassi e i processi infiammatori dell’organismo;

– Il pesce azzurro, perché ricco di Omega-3 che garantisce, tra i vari effetti, un’azione antinfiammatoria;

Frutta e verdura fresche;

Carni magre (come tacchino, pollo e vitello);

– La biotina. Tra le concause della dermatite seborroica si pensa, infatti, vi sia anche la carenza di vitamina H. Assumerla sotto forma di integratore alimentare, dopo adeguato consiglio specialistico, può quindi essere utile.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

La produzione eccessiva di sebo può dipendere da trattamenti per capelli sbagliati

ALUSEB® Crema non è efficace per il prurito che può permanere dopo l’Herpes Zoster

La dermatite seborroica è contagiosa?

Scroll to Top