La dermatite seborroica è contagiosa?

La dermatite seborroica non è un problema contagioso. Il fatto che alcune infezioni fungine diano una sintomatologia simile a quella della dermatite seborroica non deve far cadere nell’errore di confondere i due tipi di malattia cutanea.

La dermatite non necessita quindi di avvertenze particolari per quanto riguarda l’utilizzo di biancheria casalinga (asciugamani, lenzuola) specificamente dedicati al paziente. Non esiste un pericolo scientificamente riconosciuto di poter contrarre questo disturbo da altri membri della famiglia o conviventi, anche se vi è un utilizzo promiscuo della biancheria citata. Per quanto riguarda il lievito che ha una corresponsabilità nello sviluppo del problema, la malassezia, questo è un lievito che normalmente alberga sulla cute di ogni persona: non è quindi corretto individuare nella sola malassezia la causa del problema (come vedremo) e ritenere che il contagio di questa rappresenti la causa scatenante del problema stesso. La comparsa di chiazze di dermatite seborroica in diverse parti del corpo non dipende neppure dal fatto che, attraverso il contatto accidentale, si trasferisce un non meglio precisato agente patogeno nelle zone sane: è la predisposizione cutanea a causare la comparsa delle lesioni nelle zone a maggiore rischio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Il pesce azzurro è un aiuto nella lotta alla Dermatite Seborroica

La Dermatite Seborroica può far cadere le sopracciglia

Lo sport non aiuta nella lotta alla dermatite seborroica

Scroll to Top