Esistono cibi che regolano la produzione di sebo?

La produzione di sebo può essere regolata anche consumando determinati alimenti. I primi in elenco sono i cibi che  favoriscono l’idratazione, come frutta e verdura fresche.

Sono poi indicati gli alimenti che presentano biotina, nota anche come vitamina H, che contribuisce a tenere sotto controllo il metabolismo dei grassi. È possibile reperirla, consumando alimenti come cavoli, carote, cereali integrali, pomodori, uova, pesce e alcune tipologie di carne, come quella di agnello e pollo. Tra gli effetti positivi garantiti dalla vitamina H, oltre alla regolazione del sebo, vi sono la capacità di conferire alla pelle un aspetto migliore e di favorirne l’idratazione, alleviando perciò i sintomi delle dermatiti, inclusa quella seborroica.

Sono invece da evitare i cibi grassi, le carni ricche di ormoni e tutti quegli alimenti che provocano vasodilatazione, come, ad esempio, i piatti piccanti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

I pazienti affetti dal morbo di Parkinson sono soggetti alla comparsa di Dermatite Seborroica

Le malattie neurologiche contribuiscono alla Dermatite Seborroica

La forfora va combattuta con shampoo molto schiumogeni

Scroll to Top