Dermatite Seborroica al viso: sintomi e tipologie

Quando la Dermatite Seborroica colpisce il viso, il primo sintomo riscontrabile è un arrossamento della cute, accompagnato dalla comparsa di squame, che tendono in alcuni casi a provocare prurito. Le aree del volto interessate dalla malattia sono quelle particolarmente ricche di ghiandole sebacee, come i lati del naso e le sopracciglia.

 

Le crosticine tipiche della Dermatite Seborroica possono presentarsi in due modalità distinte: secche o untuose. Quando sono secche, appaiono di colore tendente al bianco e di dimensioni ridotte. In questo caso, si può parlare di Dermatite Seborroica secca. Se le squame sono invece untuose, sono di dimensione maggiore e di color giallastro. In queste situazioni siamo di fronte a una tipologia di Dermatite Seborroica grassa, che spesso si manifesta insieme a un’infiammazione dei follicoli piliferi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

La crosta lattea è difficile da diagnosticare

L’umidità è tra i fattori scatenanti della Dermatite Seborroica

In presenza di Dermatite Seborroica il viso non va lavato tutti i giorni

Scroll to Top