Cosa sono le ghiandole sebacee e il sebo?

Le ghiandole sebacee sono piccole ghiandole che, come il nome stesso evidenzia, producono sebo, una sostanza costituita essenzialmente da acidi grassi.
Nelle sue condizioni di normalità, il sebo svolge una duplice funzione:
– favorisce il processo di idratazione della pelle e aiuta ad ammorbidirla, impedendo che si secchi e di conseguenza si spacchi;

– ricopre il capello con un velo sottile, che lo lubrifica e lo ammorbidisce.
In presenza di dermatite seborroica questo delicato processo naturale si complica. Le caratteristiche innate del sebo vengono alterate e si scatenano l’infiammazione, l’arrossamento, l’irritazione e la desquamazione tipici di questo fastidioso e antiestetico disturbo cutaneo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

La dermatite seborroica può causare anche disagi psicologici

L’abbassamento delle difese immunitarie incide sulla comparsa della forfora grassa

Lo sport non aiuta nella lotta alla dermatite seborroica

Scroll to Top